Regolamento

Art.1 – PROMOTORI

Radovan Corrado Spanger e Associazione Premio Carlo Annoni con il Patrocinio del  Comune di Milano, Teatro dell’ELFO Puccini di Milano, di C.I.G. ARCIGAY Milano, Festival MIX Milano, Teatro Filodrammatici di Milano, Rassegna teatrale Lecite Visioni, Outis Centro Nazionale di drammaturgia contemporanea, Teatro della Cooperativa, Teatri di Vita, Agedo.

Art. 2 – PARTECIPANTI

Il concorso è aperto a chiunque voglia prenderne parte, senza limiti di età.

Art. 3 – PARTECIPAZIONE

L’iscrizione al concorso è completamente gratuita.

Art. 4 – ELABORATI

I partecipanti potranno presentare un elaborato di loro produzione. Il testo dovrà essere prodotto esclusivamente su supporto elettronico. Non ci sono limiti di lunghezza e di numero di personaggi. Il testo può essere presentato in lingua italiana o inglese  e ci sarà un premio per ciascuna lingua.

Art. 5 – TEMA DEL CONCORSO

ll premio Carlo Annoni è per testi teatrali a tematica LGBT+ e sulle diversità nella sfera dell’amore, della società, della politica e della cultura.

Art. 6 – MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Ogni testo dovrà indicare nome e cognome dell’autore/autrice, una bio dell’autore, una sinossi, un recapito telefonico e un indirizzo mail e dovrà essere spedito a

info@premiocarloannoni.eu

Art. 7 – SCADENZA

Il testo teatrale dovrà essere inviato all’indirizzo soprastante entro 30 aprile 2020. La premiazione si terrà nel mese di settembre 2020.

Art. 8 – VALUTAZIONE

Tutti i lavori saranno sottoposti al giudizio di una giuria nominata dai promotori del concorso. La giuria determinerà una classifica basandosi sulla propria sensibilità artistica ed umana, in considerazione della qualità dello scritto, dei valori dei contenuti, della forma espositiva e dell’attinenza con il tema del racconto. Il giudizio della giuria sarà inappellabile ed insindacabile. I vincitori saranno informati attraverso una chiamata al numero di telefono indicato oppure con una email. Il concorso è valido se risultano pervenuti almeno 5 testi per ciascuna lingua.

Art. 9 – PREMIAZIONE

La proclamazione del vincitore e la consegna del premio avranno luogo nell’ambito di un evento pubblico.

Art. 10 – PREMI

  • Mille Euro al vincitore in ciascuna lingua.

  • MENZIONI SPECIALI

MENZIONE RICHIEDENTI ASILO: una menzione speciale verrà assegnata a un testo che metta al centro la condizione dei richiedenti asilo che  lasciano il proprio paese perché vittime di persecuzioni che riguardano l’orientamento sessuale.

MENZIONE DIFFUSIONE: una menzione speciale verrà assegnata  a un corto teatrale o a un video della durata di massimo 10 minuti per favorire la diffusione del teatro nelle scuole, locali, convegni, via internet e social network e durante gli eventi, meeting e congressi..

MENZIONE HUMOUR: una menzione speciale verrà assegnata a testi comici sulla vita di relazione.

I premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori.

Art. 11 – DIRITTI D’AUTORE

I diritti rimangono comunque di proprietà dei singoli autori.

Art. 12 – PUBBLICITÀ

Il concorso e il suo esito saranno opportunamente pubblicizzati attraverso la stampa ed altri media.

Art. 13 – VINCOLI

La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento, senza alcuna condizione o riserva. La mancanza di una sola delle condizioni che regolano la validità dell’iscrizione determina l’automatica esclusione dal concorso letterario.